Dall’acquisizione delle soft e life skills alla formazione del sé: l’implementazione di un approccio esperienziale attraverso i PCTO per la costruzione di un nuovo sguardo sul mondo

Autori

  • Chiara Carletti Università degli Studi di Siena

DOI:

https://doi.org/10.57568/iulresearch.v4i8.492

Parole chiave:

alternanza scuola lavoro, competenze trasversali, orientamento, formazione, comunità educante

Abstract

I Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) hanno come obiettivo avvicinare i giovani al mondo del lavoro e creare esperienze formative che consentano loro l’acquisizione delle life e soft skills, attraverso percorsi didattici esperienziali integrati alla formazione in aula, offrendo così agli studenti la possibilità di sviluppare un sé più armonico e consapevole, capace di osservare il mondo da differenti prospettive. Ciò richiede un ecosistema educativo in grado di coinvolgere i diversi contesti della formazione, formali, non formali e informali, a partire da alleanze con i territori. Verrà di seguito presentata un’esperienza di PCTO, che ha coinvolto 12 istituti secondari di II grado di Roma, al fine di mostrare, attraverso l’analisi quanti- qualitativa, la correlazione esistente tra un approccio didattico esperienziale e l’acquisizione delle competenze trasversali.

##submission.downloads##

Pubblicato

22.12.2023

Come citare

Carletti, C. (2023). Dall’acquisizione delle soft e life skills alla formazione del sé: l’implementazione di un approccio esperienziale attraverso i PCTO per la costruzione di un nuovo sguardo sul mondo. IUL Research, 4(8), 287–310. https://doi.org/10.57568/iulresearch.v4i8.492
Bookmark and Share