Metaverso e gamification: un nuovo orizzonte per la scuola?

Autori

  • Francesca Scasciamacchia I.C. “Don Bosco”, Grottaglie

DOI:

https://doi.org/10.57568/iulresearch.v4i7.418

Parole chiave:

Metaverso, abilità per la vita, ludicizzazione

Abstract

Dinanzi a quali sfide ci pone il metaverso? Quali sono le sue opportunità e i suoi limiti? In quanto orizzonte futuro, può risultare la chiave di volta per la vita quotidiana, l’economia e una didattica innovativa, configurandosi inoltre come nuovo spazio di comunicazione sociale. Ai nuovi studenti la scuola deve fornire strumenti accattivanti e motivanti. Negli ultimi anni, le neuroscienze hanno riscoperto il valore e l’impatto della gamification nei processi di apprendimento, con il suo alto potenziale di interattività e inclusività. Gamification e metaverso hanno compiuto una sorta di fusione e, oltre ad avere una grande attrattiva, aiutano e stimolano gli utenti nello sviluppo delle life skills. Alla scuola, quindi, spetta il compito di analizzare e ricercare empiricamente le modalità di approccio possibili a tale scenario.

##submission.downloads##

Pubblicato

19.06.2023

Come citare

Scasciamacchia, F. (2023). Metaverso e gamification: un nuovo orizzonte per la scuola?. IUL Research, 4(7), 231–242. https://doi.org/10.57568/iulresearch.v4i7.418
Bookmark and Share